Disinfestazione artropodi e insetti striscianti

Il numero enorme di specie e l’adattabilità tipica di questi animali fanno sì che non ci siano ambienti completamente al sicuro dalle infestazioni di insetti striscianti, come formiche, pulci e scarafaggi. Eliminarli al più presto è una necessità prioritaria.

 

Esiste una linea non sempre facile da tracciare fra la presenza occasionale di insetti in un ambiente lavorativo, di per sè accettabile, e una vera e propria infestazione: questo perchè non sempre è semplice, per il profano, determinare dagli indizi a lui visibili – presenza di insetti morti, o di qualche esemplare che corre a nascondersi – l’effettiva entità della presenza di questi animali. Quel che è certo è il pericolo che rappresentano, ossia la contaminazione delle merci, soprattutto delle derrate alimentari con l’evidente perdita economica che ne deriva, insieme al rischio per i lavoratori di contrarre malattie. Ne deriva che, anche solo di fronte al sospetto di un’infestazione, è necessario far effettuare una accurata analisi della situazione da un professionista che sappia identificare la gravità del problema e le tecniche da usare per una eventuale disinfestazione, che si tratti di scarafaggi, formiche, zecche o qualsiasi altro infestante.

Tali tecniche potranno spaziare dall’installazione di barriere fisiche che tengano all’esterno gli insetti all’utilizzo di prodotti chimici appositi per la loro eliminazione fisica in loco, e non prescinderanno mai da un monitoraggio costante e accurato della situazione, in modo da permettere interventi successivi mirati e tempestivi qualora il problema sembri ritornare.

Riassumendo, ecco i principali insetti striscianti dai quali possiamo liberarvi:

  • Blatte e scarafaggi
  • Formiche
  • Ragni
  • Scorpioni
  • Zecche
  • Pulci
  • Cimici dei letti
  • Centopiedi e millepiedi

 


Per analizzare e risolvere il vostro problema di disinfestazione dagli insetti striscianti, contattateci subito: basta cliccare qui.